Archive for the ‘Uncategorized’ Category

h1

Chuck Norris!!!

14 novembre 2009

Chuck-Norris-never-cries

Quando Chuck Norris vuole spegnere il suo pc
non clicca su “Arresta il sistema”:
lo sbatte direttamente sul cofano del suo Pickup
e gli legge i suoi diritti mentre lo ammanetta!

Annunci
h1

Vasco Rossi – Il Mondo Che Vorrei (Video Censurato)

25 settembre 2009

Girando su internet sono riuscito a trovare una versione del videoclip (questo in alto) della canzone IL MONDO CHE VORREI di Vasco Rossi.
Sembra che questa sia la versione originale. Versione però censurata e riadatta fino a diventare il video riportato in basso.
Io, sinceramente, non sono riuscito a trovare fonti ufficiali che testimonino questa censura. Resta il fatto che, se è vero, è un atto scandaloso; un’oppressione della libertà di pesiero.. e addirittura di quella del ricordo.. visto che si susseguono immagini di Falcone, Borsellino, le stragi di Mafia, le guerre, la fame…
Credo che la canzone IL MONDO CHE VORREI, all’apparenza un pò fine a se stessa, accompagnata da queste immagini abbia tutt’altro significato.

Consiglio la visione anche a chi non ama Vasco, o addirittura lo odia. In questo momento non è in diuscussione la beltà o la bravura dell’artista..  c’è in gioco qualcosa di più grosso… che riguarda tutti noi.

– Vincenzo –

h1

Sincerità – Arisa

4 marzo 2009

Arisa (vincitrice di Sanremo Giovani) con “Sincerità”

Questa canzone è una canzone davvero carina,
dai suoni un pò antichi, ma comunque gradevolissimi.
E poi.. lei è davvero buffa!
Non in senso dispreggiativo ovviamente…
mi fa davvero tenerezza.
Buona visione!

h1

Insieme a te non ci sto più…!

16 settembre 2008

Insieme a te non ci stò più.
Guardo le nuvole lassù…

Cercavo in te-e-e-e
la tenerezza che non ho,
la conprensione che non so
trovare in questo mondo stupido.

Quella persona non sei più,
quella persona non sei tu….

Finisce qua-a-a-a
Chi se ne va che male fa…!
Io tarscino negli occhi
dei torrenti di acqua chiara
dove io berrò…
Io cerco boschi per me
e vallate col sole
più caldo di te…

Insieme a te non ci stò più.
Guardo le nuvole lassù…
E quando andrò-ò-ò…
devi sorridermi se puoi,
non sarà facile ma sai:
si muore un po per poter vivere…
Arrivederci amore ciao,
le nubi sono già più in là…

Finisce qua-a-a-a
Chi se ne va che male fa…!

E quando andrò-ò-ò…
devi sorridermi se puoi,
non sarà facile ma sai:
si muore un po per poter vivere…

Arrivederci amore ciao,
le nubi sono già più in là…

h1

Appello!

16 settembre 2008

Oscurità mondiale:
il 17 settembre 2008 dalle 21.50 alle 22.00.

Proponiamo di spegnere tutte le luci e gli apparecchi elettronici affinchè il nostro pianeta possa ‘respirare’.
Se ci sarà una risposta collettiva l’energia risparmiata sarà moltissima.
Solo dieci minuti e vedremo cosa succede.
Stiamo 10 minuti nell’oscurità, prendiamo una candela e semplicemente fermiamoci a guardarla mentre il nostro pianeta respira.
Ricordate che l’unione fa la forza e internet ha molta influenza: può essere qualcosa di veramente grande.

Comunica a tutti quelli che conosci questa notizia. A tutti i tuoi amici italiani e stranieri.

Non dimenticarti: il nostro pianeta ha bisogno di noi.

h1

Noi… eroi di questi tempi

14 settembre 2008

Bari. Ore 01:58. Fuori piove…

Si… “Bari piove“. Per alcuni è triste. Per me è solo un pò più umana.
Questa brezza fresca si infrange sui miei sogni, su queste lacrime notturne… Si insinua sinuosa nella mia stanza. Mi accarezza dolcemente col suo gelido tocco…….
Oh vento… chissa da dove vieni… chissà quanti volti hai visto, quante storie hai udito, quante lacrime hai asciugato…
Chissà quanta strada avrai fatto… sarai stanco… riposa qui su questi brividi.
Bravo… vieni… soffia ancora… soffia forte in quest’ anima. Porta via il buio… quell’ aria stagnante di paura e rassegnazione.
Un lampo mi illumina la stanza. Le ombre si allargano. E mentre piccoli oggetti diventano giganti senz’ anima un tuono riecheggia da nord a sud… Tira proprio aria di tempesta.
Chissà se è aria di cambiamenti. Chissà se questa volta avrò coraggio. Chissà se questa volta lascerò l’ ormeggio per affrontare ancora una volta questo Mare Dentro.
Chissà se sarà una vittoria… o un altro naufragio. Chissà… Chissà……
Qualcuno ha detto che non importa dove vai, l’importante è andare.
Andare, andare, andare…. andare dove? Andare, Naufragare, Approdare, Veleggiare, Amare, Sognare… e poi ancora amare, amare, amare…
Ma amare chi? Se stessi diavolo…  amate voi stessi. Stimatevi. Credete in voi. Datevi possibilità. Esibite il vostro coraggio… Non imitate questo stanco capitano…
Nemmeno 22 anni e sono uno stanco capitano. E invece di stare su uno scafo a sfidare le onde del Nord passo le notti in qualche bar del porto a contare le ie cicatrici sulla mia pelle. Non ricordi di guerra… per di più ferite autoinflitte… come chi non si vuole bene.
Non trofei da esibire o storie da raccontare… nemmeno il lusso di sentirsi eroi.
E perchè no? A modo nostro siamo eroi… eroi dei nostri giorni… eroi dei nostri sogni… eroi di questi tempi.
Eroi noi che spesso andiamo a fondo. E affondiamo i pugni nella sabbia. Rimaniamo pochi interminabili secondi sul fondo… giusto il tempo di darci la spinta….
E su allora… diamocela questa cazzo di spinta… non esitiamo li sul fondo…Sul fondo è buio e si scivola davvero tanto…

Sento il fiato che si fa corto…
forse… forse è ora di riemergere……………

h1

Gaberiele…

23 luglio 2008

Questo è solo un “minuscolo” post per ringraziare una persona:

Gabriele (gaberiele.wordpress.com)

Volevo ringraziarlo per il commento lasciato al post sulle sei verità… spero torni, o meglio inizi, a scrivere anche lui.

Dolce notte a tutti quanti!